Jamie Wood ricorda il consiglio che gli diede Keith Richards a proposito delle droghe

In una intervista il figliastro del chitarrista deI Rolling Stones racconta che inizio a drogarsi in casa.
Jamie Wood ricorda il consiglio che gli diede Keith Richards a proposito delle droghe

Il chitarrista dei Rolling Stones Ron Wood di recente ha dichiarato che, dopo cinquanta anni, finalmente, gli altri compagni di band non lo considerano più un 'novellino', ma un membro a pieno titolo della rock band più famosa del pianeta.

In un'altra intervista ha parlato invece Jamie Wood, il suo figliastro, che ha detto di avere iniziato a drogarsi all'età di nove anni con gli avanzi dei joint che rimanevano dopo le feste in casa organizzate dalla madre, Jo Wood, e del suo allora marito, Ron, che lo ha cresciuto fin da quando era molto piccolo.

Queste le parole spese da Jamie Wood quando ricorda:

“Mamma e papà (Ronnie) facevano un sacco di party e si sentiva sempre l'odore della cannabis in casa. Saliva per le scale e quando avevo nove o dieci anni, scendevo di sotto e trovavo i posacenere pieni di joint e mi servivo, quindi li nascondevo dietro i microfoni. Ciò ha fatto parte integrante della mia educazione. Le droghe erano normali nella mia famiglia ma fuori erano demonizzate, nessuno permettava ai loro figli di venire a casa mia dopo la scuola.”

Jamie, che tre anni fa, nel 2017, ha avuto un infarto, si è ora dato una regolata. Pensa comunque che la causa dei suoi problemi sia dovuta ai continui viaggi ai quali era sottoposto dalla sua famiglia. Continua così la sua intervista:

“Il problema è che sono andato in diciassette scuole diverse in tre o quattro paesi diversi. Ogni volta che avevo degli amici, all'improvviso mi venivano portati via.”

Quando la famiglia si trasferì a Wimbledon, nella zona sud-ovest di Londra, Jamie entrò in contatto con la gente sbagliata e venne introdotto a droghe più pesanti:

“Mi sono fatto di eroina e cocaina. Ero cattivo. Ci andavo giù duro.”

Jamie rivela che Ronnie e la madre fossero a conoscenza della sua dipendenza dalla droga e anche se ha avuto degli avvertimenti dal chitarrista e dal suo compagno di band Keith Richards, nessuno lo ha mai veramente aiutato a smettere. Ha detto al quotidiano inglese Daily Mail:

''Mamma e papà hanno sempre saputo delle droghe ma erano abbastanza consapevoli che avrei preso le mie decisioni. Ricordo che quando avevo 16 anni andammo in vacanza ad Antigua. A quel tempo mi drogavo tutti i giorni. Ero seduto nella mia stanza, papà ha bussato alla mia porta, venne per parlarmi delle droghe. Disse, 'Fai quello che devi e divertiti a facendo quello che fai, ma non lasciare che la droga controlli la tua vita. Tu devi controllare le droghe! Anche Keith Richards degli Stones, sapeva quanto mi piaceva fare festa. Una volta mi prese da parte e mi disse, 'Jamie, c'è una differenza tra grattarsi il culo e farselo a pezzi.' Da ragazzino ebbi alcune piccole overdose accidentali. Pur avendo avuto una arteria occlusa che mi ha causato un infarto, probabilmente era dovuto più al fumare.”

Jamie smise di fare uso di droga pesante all'età di venti anni, ma ha continuato a usare la cannabis per molti anni, il che gli ha provocato qualche attrito con Ronnie quando, circa dieci anni fa, il componente dei Rolling Stones, si è ripulito del tutto. Così la racconta Jamie:

“Da quando è pulito gli piace predicare. Mi sono arrabbiato con lui, il più grande tossicodipendente del mondo mi stava dicendo cosa fare. Non l'ho presa troppo bene. Di recente mi sono scusato e gli ho detto che probabilmente aveva ragione e che stavo negando la cannabis, ma ho pensato che avrebbe potuto gestirla meglio.”

Jamie chiude la sua chiacchierata con una forte nota di positività, infatti è sinceramente convinto che Ronnie e la sua attuale moglie, Sally, offriranno un'educazione molto migliore ai loro gemelli dell'età di quattro anni Alice e Gracie rispetto a quanto fatto con lui e i suoi fratelli:

''Sono sicuro che farà un lavoro migliore questa volta! Sono davvero felice per Ronnie. Sally è una grande mamma e i gemelli sono fantastici.''

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.