Glen Hansard insegna come si fa un concerto in streaming

Il cantautore ha cantato in diretta su YouTube per Other Voices, storico format della TV Irlandese: una performance spettacolare e perfetta. Ecco cosa abbiamo imparato

Glen Hansard insegna come si fa un concerto in streaming

Concerti in streaming no, concerti in streaming si, ma come? In questo periodo di sospensione del live, siamo stati sommersi da dirette sui social e sulle piattaforme, come sostituto di quelle in presenza. La reazione è spesso: belle, sì, ma non sostituiscono l’emozione di un concerto. Vero, ed altrettanto vero che spesso abbiamo visto performance improvvisate, senza una logica: attacco il telefono, mi connetto, suono, e vedo che succede.

Eppure si possono anche fare dei concerti in streaming che non siano la diretta dalla cameretta con due canzoni improvvisate e tante chiacchiere. Un esempio che abbiamo visto in questi giorni, forse uno dei migliori di questo periodo, da cui abbiamo imparato una lezione. Glen Hansard, uno dei nostri artisti preferiti, ha cantato dal vivo su YouTube per “Other voices”, storico format della TV irlandese, ed è stato perfetto.
Ecco cosa ci ha insegnato Glen Hansard, per rendere memorabile una performance in streaming

1)il luogo: bello, particolare, non scontato: Hansard ha cantato dentro la biblioteca nazionale irlandese, tra i banchi per la consultazione
2)La lunghezza: né troppo breve, né troppo lungo. Non la canzone singola nel luogo spettacolare (come ne abbiamo viste tante in questo periodo), ma neanche una diretta di due ore: siamo a casa, ci distraiamo facilmente. Un’ora è perfetto per dare il senso di un concerto.
3)La scaletta: canzoni che difficilmente sentiresti ad un concerto normale. Questa è una cosa da fan, ma se seguite Hansard in scaletta troverete chicche notevoli, come brani dei Frames, la sua prima band, che non è semplice sentire dal vivo
4)Le riprese: professionali e pulite. I video girati con i telefonini sono più immediati, ma rischiano di essere sciatti
5)La passione: la cosa più importante. Hansard ha suonato come se fosse in un club con 1000 fan. Lo fa sempre, e l’ha fatto anche questa volta. E la passione è passata  anche attraverso uno schermo.

Ecco, godetevi questo mini-concerto in streaming, rimarrà disponibole solo per qualche giorno: non è come essere in un locale (ci ritorneremo), ma è grande musica dal vivo che ci insegna che anche così può funzionare. 

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - "Fools game" (#NoFilter)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.