Grateful Dead: esce “Workingman’s Dead: 50th Anniversary Deluxe Edition”

Una edizione speciale del quarto album della band californiana per festeggiarne i 50 anni dall'uscita.
Grateful Dead: esce “Workingman’s Dead: 50th Anniversary Deluxe Edition”

Il 14 giugno 1970, i Grateful Dead pubblicarono “Workingman’s Dead”, quest'anno per celebrare i 50 anni dalla sua uscita verrà pubblicato, il 10 luglio, “Workingman’s Dead: 50th Anniversary Deluxe Edition”. Il set da tre CD include l’album originale rimasterizzato, più un concerto inedito registrato il 21 febbraio 1971 al Capitol Theatre di Port Chester, NY. Lo show è stato mixato partendo da un nastro di sedici tracce da Jeffrey Norman negli studi di Bob Weir, e masterizzato da David Glasser. Lo stesso giorno sarà disponibile anche “Workingman’s Dead: 50th Anniversary Vinyl Picture Disc”, in edizione limitata di 10.000 copie, con la nuova versione rimasterizzata del disco originale.

Garcia, Bob Weir, Ron “Pigpen” McKernan, Phil Lesh, Bill Kreutzmann e Mickey Hart registrarono l’album in circa dieci giorni presso lo studio di registrazione Pacific High a San Francisco ed ebbero come produttori Bob Matthews e Betty Canto, ingegneri del suono ai live della band.

“Da quando abbiamo iniziato la serie di pubblicazioni dei Grateful Dead per i cinquantesimi anniversari, ci siamo divertiti a rimasterizzare gli album originali e a trovare materiale inedito live per ogni era corrispondente agli album. In questo 2020, siamo fortunati ad avere due album che celebrano il 50esimo anniversario e siamo emozionati per com’è venuto “Workingman's Dead” dice David Lemieux, archivista dei Grateful Dead e produttore dei set. “Per un album così grande e importante come “Workingman's Dead”, ci sembrava naturale raddoppiare la quantità di materiali bonus.

Lo show che abbiamo selezionato ci dà una visione d’insieme definitiva su cosa la band era in grado di fare sei mesi dopo la pubblicazione dell’album e mostra il sound dei Dead che avrebbe poi definito ampiamente i due anni successivi. Da “.Workingman's Dead” a “Europe ’72”, il sound dei Dead era caratteristico dell’America, e il live incluso mostra una band di lavoratori che suona musica autentica.”

Nelle note, il giornalista David Fricke racconta la storia dietro l’album e il contesto dello show al Capitol Theatre. “L’intera sera a Port Chester in questa edizione per il 50esimo anniversario di “Workingman’s Dead”… fu una grande serata per quello che è stato a lungo ritenuto un concerto leggendario, e un altro punto di svolta, poiché la band entrò in questa era di live unendo il fulcro di “Workingman's Dead” e “American Beauty” con la verve sperimentale di “Live/Dead”. Tante delle classiche tracce intorno agli LP dei Dead del 1971 e 1972 furono introdotte quella settimana al Capitol e molte di queste sono in questo concerto, appena sfornate.”

Disc One: Original Album Remastered

  1. “Uncle John’s Band”

  2. “High Time”

  3. “Dire Wolf”

  4. “New Speedway Boogie”

  5. “Cumberland Blues”

  6. “Black Peter”

  7. “Easy Wind”

  8. “Casey Jones”

Disc Two: Capitol Theatre, Port Chester, NY (2/21/71)

  1. “Cold Rain And Snow”

  2. “Me And Bobby McGee”

  3. “Loser”

  4. “Easy Wind”

  5. “Playing In The Band”

  6. “Bertha”

  7. “Me And My Uncle”

  8. “Ripple” (False Start)

  9. “Ripple”

  10. “Next Time You See Me”

  11. “Sugar Magnolia”

  12. “Greatest Story Ever Told”

  13. “Johnny B. Goode”

Disc Three: Capitol Theatre, Port Chester, NY (2/21/71)

  1. “China Cat Sunflower”>

  2. “I Know You Rider”>

  3. “Bird Song”

  4. “Cumberland Blues”

  5. “I’m A King Bee”

  6. “Beat It On Down The Line”

  7. “Wharf Rat”

  8. “Truckin’”

  9. “Casey Jones”

  10. “Good Lovin’”

  11. “Uncle John’s Band”

Picture Disc

  1. “Uncle John’s Band”

  2. “High Time”

  3. “Dire Wolf”

  4. “New Speedway Boogie”

  5. “Cumberland Blues”

  6. “Black Peter”

  7. “Easy Wind”

  8. “Casey Jones”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.