Concerto del Primo Maggio a Roma, Lamine: 'Ho lasciato il teatro per la musica'

Parla la cantautrice, vincitrice del contest per gli emergenti del Concertone romano: "Indie? Sto cercando soluzioni nuove".
Concerto del Primo Maggio a Roma, Lamine: 'Ho lasciato il teatro per la musica'

È stato un anno fortunato per Viviana Strambelli, in arte Lamine: la cantautrice ha riscosso ampi successi in diversi concorsi, su tutti il Premio De André 2019 (lo ha vinto) e Musicultura (è arrivata in finale). Ora a incorniciare questi fortunati dodici mesi arriva anche la vittoria a Next 2020, il contest del Concerto del Primo Maggio di Roma dedicato agli emergenti: "È successo tutto insieme, in termini di riconoscimento artistico. Da quando ho lasciato il teatro per dedicarmi esclusivamente alla musica mi sono iscritta a vari concorsi, solo per il gusto di provarci. È stato bello vedere che ciò che faccio piace", dice.

Viviana Strambelli, classe 1981, si è diplomata alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova nel 2009. Ha recitato in teatro, in film e serie tv. Ha iniziato il suo percorso di autrice nel 2013, raggiungendo le finali del contest per autori Genova X Voi (nel 2018 allo stesso concorso sarebbe arrivata terza). Un curriculum sostanzioso: "Il mio è stato un percorso graduale. Ho preferito la strada classica, quella della gavetta, senza passare per scorciatoie". Nata a Trapani, cresciuta in Puglia e ora di stanza a Roma, negli ultimi ha iniziato a dedicarsi totalmente alla musica, mettendo da parte la recitazione: "È già abbastanza difficile riuscire a fare bene una cosa. Con due lo è ancora di più. Per la musica ho dovuto lasciare il teatro, penso sia una scelta definitiva. Nel momento in cui ho deciso di dare più spazio alla musica, inevitabilmente ho finito per mettere da parte la recitazione. Con le canzoni, comunque, ho trovato un canale di comunicazione ancora più libero".

Il video di "Non è tardi", la canzone presentata alle selezioni del contest Next 2020, è una clip animata che omaggia Wim Wenders e Pasolini (la regia e le animazioni sono di Andrea Ciccorelli). Ma quali sono i punti di riferimento musicali della cantautrice? "Rispetto all'indie, sto cercando soluzioni nuove. Non per snobismo, ma perché vorrei fare qualcosa di diverso, che non somigli a ciò che va per la maggiore in questo momento. I miei ascolti sono vari: dai Radiohead ai Pink Floyd, passando per i Beatles. Mi è piaciuto molto il disco di Billie Eilish. In Italia ho apprezzato 'Die' di Iosonouncane: quando ho iniziato a scrivere è stato uno dei miei principali punti di riferimento, per il tipo di cura e di attenzione, ma anche per il coraggio".

Domani sera, nel corso dell'adattamento televisivo del tradizionale Concertone del Primo Maggio, in onda su Rai3 a partire dalle 20, verrà mostrata la clip con la quale ha partecipato alle finali del contest: "A causa del coronavirus non abbiamo potuto fare le selezioni dal vivo. È stata una selezione atipica. Ho registrato una versione riarrangiata della canzone, fatta in casa". Si giocherà la vittoria assoluta del contest insieme agli altri vincitori, Matteo Alieno, Ellynora e Nervi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.