Bob Dylan, ascolta la nuova canzone ‘I Contain Multitudes’

Dopo ‘Murder Most Foul’, uscita lo scorso 27 marzo, il cantautore di Duluth pubblica un nuovo brano.
Bob Dylan, ascolta la nuova canzone ‘I Contain Multitudes’

Si intitola “I Contain Multitudes” la nuova canzone del cantautore di Duluth, che segue di poche settimana l’uscita del primo brano inedito di Bob Dylan in otto anni, “Murder Most Foul”. Dylan ha annunciato la pubblicazione della canzone attraverso un post pubblicato su Twitter in cui si legge una serie di hashtag che corrispondono ai tanti riferimenti culturali e ai giochi di parole contenuti nel testo.

Come il precedente brano pubblicato il 27 marzo - che, partendo dall’assassinio di John Fitzgerald Kennedy nel 1963, racconta un pezzo di cultura americana - anche “I Contain Multitudes” è ricca di riferimenti, a partire dal titolo che fa riferimento a un verso del poema di Walt Whitman, "Song of Myself”:

I'm just like Anne Frank, like Indiana Jones
And them British bad boys, The Rolling Stones
I go right to the edge, I go right to the end
I go right where all things lost are made good again
I sing the songs of experience like William Blake

Caricamento video in corso Link

Ecco un lyric video di "I Contain Multitudes":

Caricamento video in corso Link
Bob Dylan ha pubblicato il suo ultimo album di inediti, "Tempest", nel 2012. Hanno poi fatto seguito i dischi di cover “Shadows in the Night” nel 2015, “Fallen Angels” nel 2016 e “Triplicate” nel 2017. Il leggendario artista statunitense ha inoltre dato alle stampe anche diversi live, cofanetti e bootleg, l'ultimo dei quali è “The Bootleg Series Vol. 15: Travelin' Thru, 1967–1969”, uscito scorso anno.

A causa dell'emergenza Coronavirus, Dylan si è visto costretto ad annullare la branca in Giappone; sono ancora in essere, invece, le date negli Stati Uniti, previste tra il 4 giugno e il 12 luglio. L'ultimo passaggio nel nostro Paese dell'artista risale al 2018, quando il cantautore si è esibito per diversi live nel nord e nel centro Italia.

Dall'archivio di Rockol - La storia di “The freewheelin’ Bob Dylan” di Bob Dylan
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.