Chi è Anna, la rapper di 'Bando'. Video

Dai primi freestyle alla firma per la major: ecco chi è la rapper che con il suo singolo tra rap e house sta scalando le classifiche.

Chi è Anna? È quello che si sono chiesti in molti dopo aver visto diventare virale sui social il video della sua "Bando". Vero nome Anna Pepe, nata a La Spezia nel 2003 (ha solamente 16 anni), la femcee ha pubblicato il 31 gennaio il singolo "Bando", primo frutto del contratto discografico firmato con Virgin Records, etichetta del gruppo Universal. Un pezzo rap, con una base house, che rappresenta per Anna una sorta di biglietto da visita: "Dico cose e le faccio, no, non parlo e basta / tu-tu-tu non hai stoffa, meglio se smetti col rap / oppure i talent, giuro, fanno per te / per fare 'sti bands mi divido in tre /tre flow in un minute, cazzo, ho fatto frate'?", rappa nel testo.

Il testo di "Bando" è stato scritto sopra un beat del beatmaker e produttore francese Martin Purcell (Soulker), accreditato come co-autore del pezzo insieme alla stessa Anna.
Cresciuta tra i vinili del padre, dj e collezionista, Anna si è avvicinata da piccola al mondo dell'hip hop. L'esordio come femcee è avvenuto nel 2018, quando ha pubblicato su Instagram un freestyle. Insieme al rapper Anis ha pubblicato i singoli "24/7" e "Holidays", che hanno riscosso discreti successi su YouTube. Nel 2019 l'esordio come solista con "Baby".

Lo scorso gennaio Anna ha firmato un contratto discografico con Universal: "Non lasciate mai che qualcuno vi dica cosa dovete fare o non fare. Non c'è un'età per nulla. Ho sedici anni. Fate di testa vostra e seguite il vostro cazzo di intento", scrive sui social.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.