Gabry Ponte: dalle consolle dei club torinesi ad 'Amici'

Le tappe principali della carriera del dj, da oltre vent'anni nome di punta della scena dance ed electro house.

Nome di punta della scena dance ed electro house italiana, Gabry Ponte torna quest'anno ad "Amici" in veste di giudice, ruolo che aveva già ricoperto nel 2013 e nel 2014. Accanto al dj torinese, a valutare le esibizioni dei concorrenti in gara alla 19esima edizione del talent show condotto da Maria De Filippi, ci saranno Loredana Berté, Vanessa Incontrada e l'ex leader dei Thegiornalisti.

Noto ai più per la sua militanza del trio eurodance degli Eiffel 65, composto insieme a Maurizio "Maury" Lobina e Jeffrey Jey (vero nome Gianfranco Randone), con i quali è recentemente tornato a condividere i palchi per un tour mondiale, Gabry Ponte ha iniziato a muovere i suoi primi passi nel mondo musicale all'inizio degli Anni '90, animando le serate dei principali club torinesi e del nord Italia più in generale. Nel 1999 con il singolo "Blue (Da ba dee)", registrato insieme agli Eiffel 65, raggiunge la vetta delle classifiche internazionali: l'album "Europop", all'interno del quale fu inclusa la hit, arrivò al quarto posto in classifica negli Stati Uniti. E nel 2001 "Blue (Da ba dee)" ottenne pure una nomination ai Grammy Awards come miglior canzone dance. L'anno scorso "Vice", prestigiosa testata d'oltreoceano, ha dedicato un mini-documentario di oltre venti minuti alla storia della hit degli Eiffel 65, intervistando anche Gabry Ponte, che realizzò i beat del pezzo.

Nel 2001 Gabry Ponte esordì come solista con il singolo "Got to get", che ebbe discreti successi in Italia, seguito subito dopo da "Time to rock". Dunque le collaborazioni: da Zucchero (nel 2002 produsse il remix del singolo "Sento le campane") a Fabrizio De André (curò nel 2002 un remix di "Geordie"), fino all'album solista intitolato semplicemente "Gabry Ponte". Con gli Eiffel 65 nel marzo del 2003 partecipa al Festival di Sanremo, condotto quell'anno da Pippo Baudo, presentando in gara "Quelli che non hanno età", classificandosi quindicesimi.
Dopo il secondo album solista "Dottor. Jekyll & mister dj", per Gabry Ponte arriva anche l'esperienza come conduttore radiofonico, sulle frequenze di m2o, emittente orientata verso la musica dance e house. Nel frattempo, colleziona nuove collaborazioni: dal remix di "Badabum cha cha" di Marracash a quelli di "Vip in trip" e "Tranne te" di Fabri Fibra, passando per quello di "Tutto l'amore che ho" di Jovanotti, che gli affida anche quello di "Tensione evolutiva".
Tra le sue più recenti pubblicazioni ci sono il singolo "Che ne sanno i 2000", uscito nel 2016 in collaborazione con il rapper Danti e "Il calabrone", registrato insieme a Edoardo Bennato e Thomas Bocchimpani e pubblicato nel 2019. Attualmente Gabry Ponte sta lavorando a un nuovo album solista.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.