Stooges, "Fun House": 50 anni e non sentirli

È il 7 luglio del 1970 e sul mercato giunge la seconda fatica in studio degli Stooges: un album che ha lasciato un segno indelebile nella storia, a dispetto di un flop a livello di vendite. Ecco tutti i retroscena di quelle session ormai leggendarie…
Stooges, "Fun House": 50 anni e non sentirli

TUTTA LA STORIA DI "FUN HOUSE", IN DUE PARTI, SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Negli uffici newyorchesi della Elektra, all’indomani dell’uscita di The Stooges – eponimo debutto della band del 1969 – non tira certo un’aria rilassata. Jac Holzman, boss della label, freme seduto alla sua scrivania: è più che mai affamato di hit e si aspettava dalla band un singolo che schizzasse dritto nella parte alta della classifica di vendite.

Le cose sono andate diversamente, ma per giustificare l’investimento fatto col primo disco, decide di concedere una seconda opportunità a Iggy e i suoi, dando l’ok alla realizzazione di un secondo album, peraltro tenendo fede a quanto previsto nelle opzioni del contratto siglato dalle parti.

Holzman si mobilita per cercare un produttore adatto, in grado di spremere dai quattro ragazzi di Ann Arbor il nettare della hit. Lui consiglia Jim Peterman, ex tastierista della Steve Miller Band, ora assunto dalla Elektra; in alternativa gradirebbe John Madera, che aveva prodotto la danzereccia ed evergreen Let’s Twist Again di Chubby Checker.
L’addetto al reparto A&R della Elektra, Danny Fields, più giovane e in sintonia con il gruppo, propone Eddie Kramer – che ha già lavorato con Led Zeppelin, Jimi Hendrix e Rolling Stones.

Don Gallucci

Come spesso accade, a spuntarla è un outsider: l’incarico viene assegnato a Don Gallucci, un giovane impeccabile, sempre in giacca e cravatta, dai modi educatissimi, ma dai trascorsi non da poco… è infatti “il papà” di un riff epocale suonato al piano elettrico: Do-Fa-Sol.

CONTINUA A LEGGERE LA STORIA DI "FUN HOUSE" SU DEAGOSTINIVINYL.COM

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.