Sanremo 2020, la Rai fa chiarezza sui voti: 'Le giurie sono d'accordo'

Nessuna irregolarità, secondo gli organizzatori del Festival. Ecco i dettagli dei voti.

Sanremo 2020, la Rai fa chiarezza sui voti: 'Le giurie sono d'accordo'

Dopo le presunte irregolarità nella gara dei "big" e delle "Nuove proposte", già segnalate da Rockol, la Rai fa chiarezza sulle votazioni del Festival di Sanremo 2020. In breve: i giornalisti della sala stampa, a differenza delle passate edizioni hanno potuto votare le esibizioni - sia quelle dei "giovani" che quelle dei "big" - solo per pochi minuti, a inizio serata, ascoltando solamente una parte dei cantanti in gara. Con la società che gestisce i voti si è convenuto di far votare prima i giornalisti per permettergli di lavorare con più tranquillità durante la serata", spiega il vicedirettore di Rai1 Claudio Fasulo.

Alcuni giornalisti hanno assegnato dei punti a Bugo e Morgan, la cui esibizione è stata però interrotta dalla lite in diretta. Nella classifica finale il nome della coppia non è stato mostrato, vista l'esclusione: si erano classificati 17esimi su 24. Che fine hanno fatto quei voti?

"È come quando nella politica un candidato si ritira a urne aperte: viene cancellato il voto e viene ripercentualizzato il conteggio per quello che riguarda i 23 rimasti".

Quanto al dettaglio dei voti delle prime quattro serate, lo stesso Fasulo osserva:

"Per quello che riguarda i big c'è evidente convergenza tra le preferenze della sala stampa, la demoscopica e l'orchestra. 7 artisti su 8 fanno parte delle le vette delle singole classifiche. Il dibattito sul vincitore si restringe probabilmente a quei nomi. Quanto alla gara dei giovani, in tutte e tre le sfide i vincitori avevano messo d'accordo le tre giurie".

Dall'archivio di Rockol - Duccio Forzano racconta la regia del Festival
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.