A$AP Mob, addio a J. Scott

Il collettivo hip hop newyorchese perde uno dei suoi elementi: ancora sconosciute, al momento, le cause della morte
A$AP Mob, addio a J. Scott

Con un messaggio postato sui propri canali social ufficiali il collettivo rap newyorchese A$AP Mob ha annunciato la scomparsa di J. Scott, conosciuto anche come A$AP Snacks, uno degli elementi della formazione, il cui contributo al gruppo divenne particolarmente rilevante nella prima metà dello scorso decennio.

Le cause della morte, al momento, non sono state rivelate: "Non ho parole per descrivere come mi stia sentendo ora", ha postato sul proprio account Instagram ufficiale il compagno di band A$AP Ferg: "Riposa in pace, fratello. Era uno dei ragazzi più sani che avessi mai conosciuto, ma evidentemente Dio aveva bisogno di lui. Te ne sei andato troppo presto, ti vorrò bene per sempre".

Nel 2015 il collettivo subì la perdita del proprio fondatore, ASAP Yams, all'anagrafe Steven Rodriguez, scomparso all'età di 26 anni per quella che le autorità americane definirono come "overdose indotta da intossicazione acuta da farmaci". Tra gli elementi più in vista della A$AP Mob c'è A$AP Rocky, il rapper di Harlem che la scorsa estate fu protagonista di una lunga vicenda giudiziaria che lo vide detenuto per un mese nel carcere di Stoccolma, in Svezia, dopo essere stato accusato (e poi giudicato colpevole) dalle autorità locali di aggressione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.