Gli Wham! e le accuse di plagio per 'Last Christmas'. Video

Nell'incredibile storia della hit di George Michael non mancano polemiche: poco dopo l'uscita il cantante fu portato in tribunale da un collega...
Gli Wham! e le accuse di plagio per 'Last Christmas'. Video

È una delle più grandi hit degli Wham!, insieme a "Wake me up before you go-go", "Careless whisper" e "Freedom", per citarne alcune. Così popolare da rientrare, nel corso degli anni, più volte in classifica, senza mai conquistare - piccola curiosità - il primo posto nel Regno Unito (nel 1984 il duo dovette accontentarsi della medaglia d'argento, "battuta" da "Do they know it's Christmas?" dei Band Aid, la superband guidata da Bob Geldof e Midge Ure). Ma nella storia di "Last Christmas" - che quest'anno compie 35 anni e per l'occasione è stato pubblicato in rete il video restaurato in 4K (su YouTube anche un video del backstage)- non mancano polemiche. Come quelle relative alle accuse di presunto plagio che furono mosse a George Michael poco dopo l'uscita della canzone.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
A puntare il dito contro il cantante e la sua hit fu nientemeno che il cantante statunitense Barry Manilow, che si era imposto nelle classifiche del Regno Unito e degli Stati Uniti pochi anni prima grazie a hit come "Mandy", "I write the songs" e "Looks like we made it". Secondo Manilow, "Last Christmas" somigliava troppo a un suo successo, "Can't smile without you", uscito come singolo nel 1977.

Caricamento video in corso Link
Le edizioni musicali che possedevano i diritti del brano di Manilow, scritto da Christian Arnold, Geoff Morrow e David Martin, la Dick James Music, decise di fare causa a George Michael - unico autore di "Last Christmas", sulla base delle presunte somiglianze tra la melodia di "Can't smile without you" e quella della canzone degli Wham!.

Il caso arrivò nelle aule del tribunale, ma la causa fu stroncata sul nascere quando un musicologo presentò gli spartiti di oltre 60 canzoni che avevano sequenze di accordi e melodie simili - per così dire - tanto a quella di "Can't smile without you" quanto a quella di "Last Chirstmas".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.