Adele: ecco quanto ha guadagnato giornalmente nel 2018

Cresce l'attesa, intanto, per il suo ritorno sulle scene.
Adele: ecco quanto ha guadagnato giornalmente nel 2018

Non pubblica nuova musica da ormai quattro anni (il suo ultimo album, "25", è uscito nel 2015) e da due non fa concerti. Ma nonostante ciò, Adele continua a guadagnare parecchi soldi, come si evince dalle cifre relative alle due società a lei intestate, la Melted Stone Ltd e la Melted Stone Publishing Ltd: nel corso del 2018 i ricavi delle due compagnie hanno superato quota 20 milioni di sterline. Tradotto: lo scorso anno la diva pop britannica ha guadagnato giornalmente circa 60mila sterline, vale a dire poco meno di 70mila euro.

I numeri delle due società, nel dettaglio. La Melted Stone Ltd, che gestisce le royalties dei dischi di Adele e gli incassi dei suoi concerti, nel 2018 ha registrato profitti pari a 48,9 milioni di sterline (57 milioni di euro), 18 in più rispetto al 2017. La Melted Stone Publishing Ltd, che si occupa invece delle edizioni, nel 2018 ha registrato profitti pari a 20,3 milioni di sterline (23 milioni di euro), 4 in più rispetto all'anno precedente.

Il suo ritorno sulle scene è particolarmente atteso. Secondo i dati diffusi negli scorsi giorni dalla Official Charts Company, l'organizzazione britannica che si occupa di stilare le varie classifiche musicali ufficiali, è di Adele il disco più venduto nel Regno Unito dal 2000 ad oggi: "21", l'album che nel 2011 la catapultò in cima alle classifiche mondiali grazie alle hit "Someone like you" e "Rolling in the deep", guida la graduatoria, davanti a "Back to black" di Amy Winehouse e al suo successore "25."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.