Eric Bell (Thin Lizzy): "I Metallica sono una manica di bastardi"

Il chitarrista della band irlandese racconta la sua brutta esperienza con la band statunitense.
Eric Bell (Thin Lizzy): "I Metallica sono una manica di bastardi"

Nel febbraio 1999 i Metallica pubblicarono come singolo la loro interpretazione del traditional irlandese “Whiskey in the Jar”, inclusa nell'album di cover “Garage Inc.”. Nel 2000, i Metallica per questa cover si aggiudicarono il Best Hard Rock Performance Grammy.

La versione più nota di “Whiskey in the Jar” è quella fatta nel 1973 dai Thin Lizzy di Phil Lynott. Il chitarrista dei Thin Lizzy, Eric Bell, ha ricordato all’Irish Sun quella volta che la band statunitense lo invitò a suonare il brano con loro in concerto a Dublino nel luglio 1999.

Ma qualcosa non andò come Bell se lo era immaginato. Lui, infatti, si attendeva, oltre all'onore di suonare con una band di così grande successo, anche di essere pagato per farlo. Anche se, a dire il vero, un accordo non venne mai ratificato nero su bianco.

Dice Bell:

“Ma mi hanno consegnato una grossa pila di magliette, portachiavi e cappellini dei Metallica. Non mi hanno pagato un cazzo. E se ne andarono. Solo quando ero seduto in automobile sulla strada di casa mi sono reso conto che non mi avevano pagato. Pensavo di ricevere qualcosa dopo, ma non niente”.

Bell ha aggiunto che qualcuno del suo entourage ha cercato di mettersi in contatto con i Metallica per vedere cosa avevano intenzione di dargli, ma non sono stati in grado di contattare nessuno.

“Sono un branco di bastardi. Non riuscivo a credere a quello che hanno fatto, soprattutto perché sono ricchi. Avrei dovuto essere pagato 2.000 sterline ma ho ricevuto un vaffanculo. È pura ignoranza davvero. Avrei dovuto essere pagato almeno 2.000 sterline ma ho ricevuto un vaffanculo da tutti loro.”

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.