AC/DC: la reale 'Highway to hell' in Australia ospiterà un concerto tributo a marzo

A marzo 2020, in Australia, il tratto di autostrada che Bon Scott percorreva da ragazzo sarà chiusa per ospitare un grande concerto in tributo agli AC/DC e al suo compianto leader

AC/DC: la reale 'Highway to hell' in Australia ospiterà un concerto tributo a marzo

In occasione dei 40 anni dalla scomparsa di Bon Scott, frontman della band australiana dal 1974 al 1980, il prossimo marzo si terrà un evento tributo agli AC/DC e al compianto leader. L’area scelta dove si svolgerà l’evento è la Canning Highway, in Australia, il tratto di autostrada che si estende per circa 10 km tra il Canning Bridge, a Perth, e Fremantle. Il festival si terrà, quindi, nella reale “Highway to hell” - strada che prende il nome da una serie di incidenti mortali lungo il tratto e immortalato nell'iconico album della band del 1979 - che Scott percorreva regolarmente da ragazzo. Il concerto ospiterà diversi artisti che suoneranno cover degli AC/DC tra cui gli Amyl and the Sniffers e Shonen Knife. L’evento tributo chiuderà il Festival di Perth del 2020, nel giorno in cui ricorrono i quarant’anni da quando le ceneri di Ben Scott sono state portate al cimitero di Fremantle. Il direttore artistico Iain Grandage - a margine di un’intervista per il Guardian - ha detto:

“Quando abbiamo realizzato che la data conclusiva del festival coincideva con il quarantesimo anniversario di quel giorno, abbiamo pensato ‘Dobbiamo farlo’.”

In merito alla musica che verrà suonata in occasione del concerto, Grandge ha aggiunto: “Cover suona come una brutta parola. Le canzoni che si suoneranno saranno più come degli interventi creativi”.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.