Rob Halford vorrebbe ancora bere e drogarsi

Il frontman dei Judas Priest nonostante sia 'pulito' ormai da 33 anni dice di averne sempre il desiderio.

Rob Halford vorrebbe ancora bere e drogarsi

Il cantante dei Judas Priest Rob Halford ha detto di avere ‘dentro un demone’ e di essere come un tossicodipendente in via di recupero. Ha dichiarato che vorrebbe ancora bere e farsi di cocaina dopo ormai 33 anni che si è ripulito.

Halford entrò in riabilitazione nel 1986 dopo che i suoi problemi con la dipendenza lo avevano portato ad essere totalmente fuori controllo. Aveva avuto modo di dichiarare che sarebbe certamente morto se non avesse rinunciato alle sostanze di cui stava abusando.

In una intervista con la stazione radio KNAC ha detto:

“Vorrei poter bere qualcosa, vorrei poter fumare e farmi una riga. Vorrei poterlo fare, ma non posso. L’ho fatto. L’ho fatto e tutto questo mi ha quasi ucciso. Vorrei poterlo fare perché quando sono con i miei amici e loro si stanno divertendo, ho questo diavoletto sulla spalla, 'Fatti un piccolo sorso. Fatti un sorso di Jack’”.

E aggiunge:

“Per quelli di noi che si stanno riprendendo... questa è la più grande tentazione: avere a che fare con il diavoletto sulla spalla o la scimmia sulla schiena. Quando sei pulito e sobrio, per un musicista, in particolare per me, è il dono più grande che mi sia stato dato. È stato un regalo. Non posso farlo da solo. C'è un'altra fonte che mi aiuta. Questo è solo un brivido da condividere con la musica”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.