La strana coppia del nuovo rap italiano

Mecna e Sick Luke per la prima volta insieme in un album: si intitola "Neverland" ed è il frutto del loro curioso incontro, che il rapper racconta così.

La strana coppia del nuovo rap italiano

Il più soul dei rapper italiani attualmente in circolazione e una star della trap, schiena contro schiena. Mecna e Sick Luke sono la strana coppia del nuovo rap italiano. In "Neverland" uniscono le loro forze e mischiano mondi, generazioni e approcci alla musica diversi. È partito tutto lo scorso dicembre, quando i due hanno pubblicato assieme il singolo "Akureyri", prima anticipazione di quello che avrebbe dovuto essere un semplice Ep ma che poi alla fine si è trasformato in un album vero e proprio. Un progetto che ha coinvolto non solo Mecna e Sick Luke, ma anche il chitarrista Alessandro Cianci - storico collaboratore del rapper - e Valerio Bulla, noto ai seguaci della scena indipendente italiana per aver fatto parte a metà anni 2000 della band romana degli Ancien Régime e per aver affiancato Niccolò Contessa nei suoi I Cani (da qualche anno ha preferito all'attività di musicista tout court quella di grafico, curando le copertine di quasi tutti i dischi dell'itpop - da "Glamour" dello stesso Contessa a "Cosmotronic" di Cosmo, passando per "Mainstream" di Calcutta): "Io sono così, nella musica ho sempre cercato di guardarmi attorno, spingermi oltre i miei limiti", racconta Mecna presentando il disco.

"Neverland" uscirà questo venerdì, 11 ottobre. Il titolo è un'allusione a un luogo non reale, da esplorare e al tempo stesso in cui rifugiarsi: per Mecna è un modo per sintetizzare il senso di questa operazione, che ha visto tanto il rapper quanto Sick Luke uscire dai propri schemi e dalle proprie consuetudini. "Negli ultimi tempi Luke aveva detto in più di un'occasione di voler uscire dalla sua comfort zone, la trap. Mi stuzzicava l'idea di poter collaborare con un ragazzo che nella sua carriera fino ad oggi ha fatto tutt'altro rispetto a quello che ho fatto io e sapevo che poteva portare novità al mio mondo. È uno curioso, proprio come me", spiega Mecna.

Tra gli ospiti del disco ci sono CoCo, Generic Animal, Luchè, Tedua. La traccia che colpisce di più è proprio la title track, in cui Mecna e Sick Luke si confrontano in un unico pezzo con altre quattro realtà: Marïna, gli Psicologi, Voodoo Kid e Ainé: "Quella è una specie di posse track, un modo per unire in un'unica traccia diverse realtà che si sono fatte strada negli ultimi tempi. È venuta fuori una cosa molto strana, un pezzo particolare".

Il calendario del "Neverland tour" si compone al momento di appena tre date (i biglietti sono disponibili su TicketOne e su tutte le altre piattaforme autorizzate): il 7 novembre a Milano (Fabrique), il 9 novembre a Napoli (Casa della Musica) e il 10 novembre a Maglie, in provincia di Lecce (Industrie Musicali). "Sul palco ci sarà anche Luke: lo vedrete per la prima volta in una veste inedita. Più che un tour, si tratta di tre release party. Poi a gennaio magari partirà una tournée più capillare".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
7 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.