La storia di "Revolver" dei Beatles

A otto mesi da precedente "Rubber Soul" i Fab Four incidono album innovativo, grazie anche alle soluzioni sonore di George Martin, decisamente all'avanguardia nella musica pop dell'epoca

La storia di "Revolver" dei Beatles

Giunti alla metà degli anni Sessanta, i Beatles decidono di prendersi una pausa dai concerti per concentrarsi sulla realizzazione in studio di qualcosa di rivoluzionario.

Nell'aprile del 1966, quindi, si rimettono al lavoro, ognuno col proprio bagaglio di influenze musicali ed esperienze personali: Paul McCartney affascinato da musica classica e sperimentazione, George Harrison immerso nella filosofia e nelle sonorità indiane, John Lennon alla scoperta dell'io più profondo e Ringo Starr, sostanzialmente, a tenere unito il quartetto.

Il risultato è Revolver, un capolavoro che arriva a otto mesi di distanza dal precedente Rubber Soul. Si tratta di un album innovativo, grazie anche alle soluzioni sonore introdotte da George Martin e dal suo staff, decisamente all'avanguardia nella musica pop dell'epoca.

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
Bob Dylan
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.