Ozzy Osbourne, in arrivo un biopic

Già avviata la lavorazione al film biografico dedicato al leader dei Black Sabbath: ma non aspettatevi una storia tutta sesso, droga e rock'n'roll...
Ozzy Osbourne, in arrivo un biopic

La moglie e manager di Ozzy Osbourne Sharon ha dichiarato a Variety di aver firmato un contratto per la realizzazione di un biopic dedicato a suo marito: contrariamente a quanto molti potrebbero pensare, la pellicola non narrerà degli eccessi e della trionfale carriera del frontman nato a Birmingham nel 1948, ma - piuttosto - sarà incentrato sulla lunga e (a tratti) tormentata relazione che dal 1982 lo lega in matrimonio a Sharon Rachel Levy, figlia dello storico promoter britannico Don Arden.

"Sarà sicuramente strappalacrime", ha assicurato Sharon: "Non sarà affatto un film su sesso e droga: Ozzy è molto più di questo. Odierei essere ridotta a un cliché".

In un'altra intervista a Celebrity Access, la Osbourne ha dichiarato di essere già al lavoro insieme al marito sulla sceneggiatura del lungometraggio: "Stiamo facendo il nostro film", ha chiarito la manager, "Abbiamo un accordo e proprio in questi giorni Ozzy e io stiamo lavorando con uno sceneggiatore".

Al momento non ci sono indicazioni riguardo alla data di inizio delle riprese, né tantomeno riguardo al cast, che - molto probabilmente - è ancora lontano dall'essere assemblato: "

"Ozzy suona da 51 anni, ormai: praticamente è sempre stato in tournée", ha concluso Sharon: "E' il suo lavoro, del resto. Di Ozzy ce n'è uno solo, nessuno gli somiglia o suona come lui: la sua voce è immediatamente identificabile. E' unico. E' stato uno dei pochi a lasciare una band di successo [i Black Sabbath] e continuando a fare successo come solista. Nemmeno Mick Jagger ci è mai riuscito".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
19 nov
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.