Chi sono The Blaze: il duo francese stasera al Rock in Roma

Tutto quello che c'è da sapere sul duo, che con le sue canzoni ha raccolto consensi più che positivi da parte dei seguaci della scena elettronica mondiale.

Chi sono The Blaze: il duo francese stasera al Rock in Roma

Dopo il concerto al Fabrique di Milano dello scorso marzo, The Blaze tornano in Italia: il duo francese suonerà questa sera al Rock in Roma, sul palco dell'Ippodromo Capannelle. Formato dai cugini Jonathan e Guillaume Alric, il duo ha raccolto con le sue canzoni consensi più che positivi da parte dei seguaci della scena elettronica e dance internazionale.

Jonathan, nato in Costa d'Avorio, è tornato in Francia all'età di soli tre anni, dove è cresciuto insieme al cugino Guillaume in un piccolo paese, circondati dalla musica classica che i loro genitori facevano girare in casa. In seguito Guillaume ha sviluppato l'amore per il reggae e ha cominciato a comporre brani con lo pseudonimo di Mayd Hubb, mentre nel frattempo Jonathan frequentava la scuola di cinema a Bruxelles. È stato proprio quest'ultimo, mentre viveva in Belgio, a chiedere a Guillaume di aiutarlo nella colonna sonora di un video musicale che stava preparando per un progetto scolastico: è così che i due ragazzi iniziano a fare musica insieme con il nome di The Blaze.

Le melodie del duo attingono alle sensazioni della musica dub, condite da percussioni scintillanti e dalle loro voci, che in studio e nei concerti vengono distorte, suonando quasi lugubri: il risultato è un sound ipnotizzante, che si muove tra house e pop.

The Blaze si sono fatti conoscere nel 2016 con il singolo "Virile" (accompagnato dal relativo video), a cui tra il 2017 e il 2018 hanno fatto seguito "Territory" e "Heaven". I consensi positivi raccolti dal duo hanno portato Jonathan e Guillaume ad esibirsi negli ultimi mesi sui palchi dei principali festival europei e statunitensi: dal Coachella al Reading and Leeds, passando per il Primavera Sound, il Roskilde, il Lollapalooza e il Parklife. Lo scorso settembre è uscito l'album d'esordio, "Dancehall".

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Le porte dell'Ippodromo Capannelle apriranno alle 19.30, mentre il concerto di The Blaze comincerà alle 21.45.

I biglietti sono disponibili su TicketOne e sul sito ufficiale del festival, www.rockinroma.com, al prezzo di 34,50 euro (posto unico).

Per arrivare all'Ippodromo delle Capannelle occorrono circa 30 minuti partendo dal centro di Roma: arrivando dal Grande Raccordo Anulare prendere l'uscita 23 Appio San Giovanni Via Appia Nuova, direzione Roma.
La fermata del treno è Capannelle, a circa 700 metri dall'ippodromo. Il servizio ferroviario FL4 che effettua fermata a Capannelle parte dalla Stazione Termini ed ha come direzioni: Ciampino, Albano Laziale, Frascati, Velletri. Il tempo impiegato dalla stazione Termini a Capannelle è di 9 minuti.
La fermata del bus più vicina ( Capannelle – Appia nuova) è distante 100 metri dall'ingresso principale della venue. I bus che effettuano collegamento presso questa fermata sono: linea 664 L.go Colli Albani – Cosoleto; linea 654 Lagonegro – Cinecittà; linea notturna n26 L.go Colli Albani – Cosoleto.
Andata: Metro A fino alla fermata di Cinecittà e autobus di linea n° 654 direzione Lagonegro - fermata Capannelle/Appia Nuova; oppure Metro A fino Stazione Colli Albani e autobus n° 664 direzione Cosoleto - fermata Capannelle/Appia Nuova.
Ritorno con autobus notturni Atac: Linea N 26 dalla fermata Pizzo di Calabria direzioni L.go Colli Albani.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.