NEWS   |   Metal / 12/05/2019

Slipknot, Corey Taylor operato alle ginocchia

Il cantante: 'Adesso sono come l'uomo bionico. Ci vediamo presto'

Slipknot, Corey Taylor operato alle ginocchia

Chi ha meno di quarant'anni difficilmente ricorderà la serie - che conobbe una certa fortuna anche in Italia - "L'uomo da sei milioni di dollari", telefilm che vide Lee Majors vestire i panni di Steve Austin, militare che - rimasto gravemente ferito durante una missione - venne "ricostruito" dal governo USA grazie a impianti bionici in grado di dargli forza e doti da supereroe. Il frontman di Slipknot e Stone Sour Corey Taylor ha citato un classico della TV americana per rassicurare i suoi fan dopo quello che lo stesso artista ha definito in "doppio intervento chirurgico alle ginocchia" al quale si è sottoposto all'inizio di questo fine settimana.

"Chirurgia ad entrambe le ginocchia oggi", ha scritto Taylor sul proprio canale Instagram personale: "Presto varrò sei milioni di dollari! Ci vediamo presto!" - taggando, nello stesso post, Lee Majors.

L'operazione chirurgica non inciderà sulle attività dal vivo degli Slipknot, che inaugureranno il tour in supporto al loro nuovo album - atteso nei negozi per il prossimo mese di ottobre, il cui titolo al momento non è ancora stato rivelato - il prossimo 7 giugno da Hyvinkää, in Finlandia: l'unico passaggio italiano previsto dalla band statunitense per la prossima estate è fissato per il 27 giugno alla rassegna Sonic Park, ospitata dall'Arena Joe Strummer di Parco Nord, a Bologna.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi