Lemmy Kilmister (Motorhead): di come le sue dita dei piedi vennero salvate da una sigaretta

Lemmy Kilmister (Motorhead): di come le sue dita dei piedi vennero salvate da una sigaretta

Il chitarrista degli Anthrax Scott Ian in una intervista rilasciata a landry.audio ha ricordato un episodio sullo scomparso frontman dei Motorhead Lemmy Kilmister e i suoi problemi con il diabete.

Il vecchio Lemmy aveva le dita dei piedi veramente conciate male a causa del diabete, si fece visitare da alcuni medici sia a Londra che a Los Angeles e l’amputazione sembrava essere l’unica strada percorribile per evitare guai peggiori.

Racconta Ian:

“Un paio di dita dei piedi gli erano diventate nere a causa della cattiva circolazione. Allora va a fare l'intervento chirurgico, è seduto in questo ufficio e sta fumando una sigaretta. E qualcuno gli dice: ‘Non puoi fumare qui. Sei pazzo? Non puoi fumare in questo ufficio’. Lui rispose: ‘Beh, se devo perdere delle dita, almeno mi potrò fumare una cazzo di sigaretta’. Gli hanno ripetuto: ‘Non puoi fumare qui’. E allora lui disse: 'Bene, allora non starò qui.' E se ne andò. Finì per vedere un altro dottore che gli disse: 'Devi solo cambiare questo e questo nella tua dieta e i tuoi piedi staranno bene'. Ha cambiato la sua dieta e non ha dovuto tagliare le dita dei piedi. Quindi una sigaretta lo ha letteralmente salvato dall'avere una parte del suo corpo amputata."

Durante la sua battaglia contro il diabete, Lemmy ha dovuto cambiare il suo cocktail preferito, Jack e Coca, a causa dell'alto contenuto di zucchero della Coca Cola. Scott Ian ha commentato:

"Nel mondo del rock, questa era una notizia importante".

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.