Il plagio su Al Bano: il perito scagiona Michael Jackson

Al Bano perde un altro round nella sfida a Michael Jackson, la cui “Will you be there” deve essere ormai diventata un incubo per entrambi. Secondo il perito nominato dal pretore di Roma, “Non esiste alcun plagio: tra le canzoni non c’è ricorrenza”. L’autore di “I cigni di Balaka” subisce un altro duro colpo in sede penale dopo che il tribunale civile di Milano gli aveva ritorto contro la causa di plagio stabilendo che sia lui sia Jacko avevano copiato da due vecchi blues. L’avvocato Massaro per protesta ha abbandonato l’aula. Per lui tra l’altro è in arrivo una nuova sfida tra la patria canora e una superstar americana, dal momento che assisterà la Diamante Film nella causa che vede coinvolti i video di Biagio Antonacci e Madonna (vedi News).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.