John Lennon - la recensione di "Imagine The Ultimate Collection"

John Lennon - la recensione di "Imagine The Ultimate Collection"

Tutto quello che avreste voluto sapere su “Imagine” e non avete mai osato chiedere. “Imagine - The ultimate collection” è un viaggio nelle session che nel 1971 portarono John Lennon a registrare uno dei classici del pop anni ’70. C’è di tutto: versioni originali rimixate, take alternative, playback di singoli strumenti, mix grezzi, demo casalinghi, appunti sonori e persino un audiodocumentario. Un mare di musica (e di frammenti di musica) in cui naufragare.

E quindi prima di cantare con tono lieve e romantico le parole di “Jealous guy”, l’atto di contrizione che ha commosso il mondo, John Lennon sparò nel microfono un gran rutto. Per capire questa ristampa di “Imagine” uno si deve appassionare alle piccole cose. Uno deve notare il modo eccessivo con cui il cantante schiaccia i tasti del pianoforte nel demo della sua canzone più celebre, uno si deve eccitare almeno un poco ascoltando la versione rock-reggae di “I don’t wanna be a soldier mama”. Perché se non interessa sentire la voce che si rompe in una prova di “Oh my love”, se non incuriosisce confrontare la take numero 31 di “How?” con la numero 40, se non appassiona tutto questo mai si comprenderà il senso di un box composto da 4 CD e 2 Blu-Ray con versioni originali, take alternative, playback di singoli strumenti, mix grezzi, demo casalinghi, appunti sonori e persino un audiodocumentario del secondo e più celebrato album di John Lennon.

 

Leggi la recensione completa di "IMAGINE THE ULTIMATE COLLECTION" cliccando qui

Dall'archivio di Rockol - Le frasi memorabili di John Lennon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.