Arlo Guthrie, benvenuti all’Alice’s Restaurant (1 / 8)

Arlo Guthrie, benvenuti all’Alice’s Restaurant

Figlio d’arte nato dall’unione tra il pioniere del folk più amato da Bob Dylan, Woody Guthrie, e la ballerina Martha Graham, Arlo Guthrie, riccioli scuri e cappello a tesa larga, ha portato avanti il filone musicale ereditato da Guthrie senior, trovando la sua dimensione nella canzone di protesta che imperversava sul finire degli anni Sessanta. A far conoscere Arlo, che spegne oggi 72 candeline, sono state canzoni quali “Coming Into Los Angeles”, “The Motorcycle Song”, “The City of New Orleans”, ma soprattutto l’inno “Alice’s Restaurant Massacree”, brano presente nel disco di debutto del cantautore, uscito nel 1967, più noto semplicemente come “Alice’s Restaurant”.

Impregnata dei profumi del movimento hippy, la traccia, della durata di oltre 18 minuti, racconta quella che potrebbe essere la storia di qualunque giovane statunitense affascinato dal modello della comune e deciso a sottrarsi alla leva agli albori degli anni Settanta. Il brano fu considerato tanto rappresentativo dell’epoca da trasformarsi in un film interamente basato su di essa. È fischiettando “Alice’s Restaurant” che ci addentriamo nella storia della pellicola, e dunque della canzone, che ha fatto conoscere il folksinger di Brooklyn alla sua generazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.