Robert Plant: ‘I Led Zeppelin potrebbero riunirsi solo in una friggitoria'

Robert Plant: ‘I Led Zeppelin potrebbero riunirsi solo in una friggitoria'

Se già il chitarrista Jimmy Page aveva smentito la possibilità di un ritorno di quanto resta dei Led Zeppelin – oltre a lui, Robert Plant e John Paul Jones – a fronte delle speculazioni dei fan e della stampa sulle possibili iniziative legate ai festeggiamenti del cinquantennale della fondazione della leggendaria band britannica ecco che anche la voce di “Immigrant Song” ha spento le speranze di rivedere insieme i tre superstiti della formazione. In un’intervista concessa alla Press Association Robert Plant ha, infatti, dichiarato che i Led Zeppelin potrebbero dare luogo a una reunion “solo in una friggitoria a Camden Town”. Aggiungendo:

Siamo molto soddisfatti e felici della nostra carriera molto molto breve. Se ci pensi, sono solo 12 anni. Ci va bene, ma sai…

Plant sembra aver messo una pietra sopra anche alla possibilità che lui, Page e Jones possano essere i prescelti per aprire l’edizione 2019 del Glastonbury Festival:

Nessuno deve essere costretto. Vuoi fare qualcosa o non vuoi – oppure puoi o non puoi.

Se rivedere il trio sul palco o in studio non appare uno scenario plausibile, le iniziative per festeggiare i cinquant’anni dalla fondazione del gruppo non mancano, come la ristampa di “The Song Remains The Same” e la pubblicazione del libro “Led Zeppelin by Led Zeppelin”.

Se vi bastasse, però, uno solo di loro, avrete pane per i vostri denti: Robert Plant si esibirà il prossimo 27 luglio all’Ippodromo SNAI di San Siro, a Milano, con i suoi Sensational Space Shifters, nell’ambito del tour a supporto della sua ultima fatica solista, “Carry Fire”, uscita lo scorso mese di ottobre.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.