NEWS   |   Italia / 19/06/2018

Verano - la recensione di "Panorama"

Verano - la recensione di "Panorama"

“Panorama” è il primo disco di Verano, al secolo Anna Viganò, in uscita a due anni di distanza dalla pubblicazione dell’omonimo EP d’esordio. Scommettendo sulle chitarre, centellinando ma non nascondendo l’elettronica, affidandosi alla maestria pop di Lorenzo Urciullo (Colapesce), che ha scritto alcuni brani a quattro mani con Anna e che insieme a Giacomo Fiorenza ha prodotto il disco all’Alpha Dept di Bologna, masterizzato poi da Andrea Suriani (I Cani, Cosmo), Verano torna con un lavoro fondamentalmente indie pop dal taglio cantautorale e con venature sintetiche. Un lavoro convincente per l’artista bresciana di nascita ma oramai milanese d’adozione.

Anna scrive pezzi pop cantautorali ma dal forte impianto dream, wave, sintetico; il suo pop, a volte delicato e spesso impetuoso, si muove in un mondo fatto di riflessi e tramonti, illuminato da una luce a cavallo che ammorbidisce i contorni melodici intrisi di un’epica quasi d’altri tempi.

Leggi la recensione completa di "PANORAMA" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti
Testi