Musicultura 2018, ecco i nomi dei vincitori

Musicultura 2018, ecco i nomi dei vincitori

I nomi degli 8 vincitori dell'edizione 2018 di Musicultura, il Festival della Canzone Popolare e d'Autore, sono stati annunciati oggi, mercoledì 30 maggio, scelti tra i 16 finalisti.

A contendersi la vittoria assoluta della manifestazione, le cui serate finali si terranno il 14, il 15 e il 17 giugno all'Arena Sferisterio di Macerata, saranno:

Marco Greco (Roma) - "Abbiamo vinto noi"
Nemo (Rovigo) - "Ancora"
Daniela Pes (Tempio Pausania - OT) - "Ca milla dia dì"
Pollio (Settimo Milanese - MI) - "Generico"
Francesco Rainero (Firenze) - "Generazione"
Rakele (Campagnano di Roma - RM) - "La forma del tuo abbraccio"
Davide Zilli (Parma) - "Coinquilini"
ZoniDuo (Valsamoggia - BO) - "Sam 4 President"

Gli 8 vincitori sono stati scelti con modalità differenti. Due di loro, ossia Pollio e Rakele, sono entrati di diritto nella rosa dei vincitori al termine di una votazione online. La scelta del vincitore spettante a Musicultura è ricaduta su Davide Zilli. Il Comitato Artistico di Garanzia del concorso, composto da diversi artisti italiani (tra i quali anche Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Giorgia, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Enrico Ruggeri e Antonello Venditti), ha indicato Daniela Pes, Francesco Rainero, ZoniDuo, Rakele e Pollio. Ma essendo questi ultimi due già risultati vincitori della votazione online, sono stati scelti per completare la lista anche Nemo e Marco Greco (i primi nella graduatoria degli esclusi della cinquina selezionata dal Comitato).

Tra gli ospiti delle serate finali di Musicultura ci saranno anche Malika Ayane, Lo Stato Sociale, Dori Ghezzi, Brunori Sas, Alberto Radius e Mimmo Locasciulli.

Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.