Meek Mill, il primo concerto del rapper uscito di prigione: ‘Hanno cercato di prendersi la mia libertà’ - VIDEO

Lo scorso sabato il rapper statunitense Meek Mill è ritornato sul palco per la prima volta da quando, lo scorso, aprile, è uscito di prigione, dove dal novembre 2017 stava scontando la sua pena, seguita a una condanna per violazione della libertà vigilata che gli era stata imposta per le sue attività legate alla droga e alle armi da fuoco. Di nuovo davanti al suo pubblico, al Rolling Loud Festival di Miami, Florida, l’artista, classe 1987, ha detto ai presenti, introducendo il suo set: “È bello essere tornato ed essere libero davanti alla fottuta gente”. Per poi aggiungere, in riferimento ai mesi trascorsi in carcere:

Grazie a tutti quelli che mi hanno supportato. Hanno cercato di portarmi via la mia libertà. Hanno cercato di infrangere i miei sogni. Ma ora siamo a Miami che è incandescente cazzo. Andiamo a prendercela!

Il set di Mill, di una ventina di minuti, è stato un medley delle sue principali hit, incluse “On The Regular”, “Issues”, “We Ball” e “Dreams and Nightmares”. Ecco qui di seguito alcuni video, condivisi su Twitter dal pubblico.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.