Prince, in arrivo un nuovo album d’inediti nel 2019: raggiunto un accordo tra gli eredi e Tidal

Prince, in arrivo un nuovo album d’inediti nel 2019: raggiunto un accordo tra gli eredi e Tidal

Gli eredi del Folletto di Minneapolis e Tidal hanno annunciato che la musica inedita lasciata da Prince e conservata dalla Prince Estate vedrà finalmente la luce, nella forma di un nuovo album destinato a uscire il prossimo anno, grazie all’intesa raggiunta tra gli eredi della voce di “Purple Rain” e il servizio di streaming musicale del rapper Jay-Z. La disputa tra le due parti riguardava la rivendicazione dei diritti del catalogo di Prince da parte di Tidal per la propria piattaforma a seguito dell’accordo, siglato prima della morte dell’artista e produttore, che concedeva a Tidal i diritti esclusivi per lo streaming degli album della serie HITnRUN di Prince: l’azienda ha poi sostenuto la convinzione che l’intesa fosse relativa all’intero catalogo dell’artista, rivendicazione, questa, contestata poi in tribunale dall’etichetta di Prince (la NPG Records) e dal suo braccio editoriale (NPG Music Publishing). Ora non solo le parti hanno lasciato aule del tribunale, ma Jay-Z lavorerà direttamente con gli eredi di Prince alla selezione della nuova musica da pubblicare e, una volta uscito, il disco, ancora senza titolo, sarà trasmesso in esclusiva da Tidal per due settimane, prima di venir pubblicato in formato fisico.

"Il nostro unico obiettivo è condividere la musica di Prince con i suoi fan come voleva" ha fatto sapere Jay-Z ha proposito dell’accordo. Anche sul fronte della tenuta di Prince non manca la soddisfazione, espressa attraverso le parole di Troy Carter, CEO di Atom Factory, il gruppo incaricato della gestione degli archivi: “Sono molto contento che sia stato risolto e con questo album possiamo onorare la relazione tra Prince e Tidal. Non vediamo l'ora che i fan ascoltino la nuova musica e vivano il genio di Prince”.

Lo scorso mese Carter aveva dichiarato a Variety che gli eredi dell’artista erano al lavoro a un nuovo progetto discografico, annunciato già per il prossimo 28 settembre per la Warner Bros Records. Il nuovo album in collaborazione con Jay-Z non coinvolgerà invece - fanno sapere gli eredi - nessuno dei materiali di Prince precedentemente accordati all’etichetta.

 

Dall'archivio di Rockol - "Sign o' the times" di Prince: 5 curiosità sull'album e il tour
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.