Elio e Faso sullo scioglimento (presunto?) degli Elii: 'Vogliamo tornare al cazzeggio senza responsabilità'

Elio e Faso sullo scioglimento (presunto?) degli Elii: 'Vogliamo tornare al cazzeggio senza responsabilità'

Il "Corriere della Sera" pubblica oggi una lunga intervista a Elio e Faso, il frontman e il bassista degli Elio e le Storie Tese. Nella chiacchierata, i due membri della band di "La terra dei cachi" spiegano lo scioglimento del gruppo e annunciano: "Noi vogliamo essere liberi di fare qualunque cosa. E la faremo". Riportiamo solo alcuni passaggi dell'intervista, quelli relativi - appunto - allo scioglimento (presunto?) del gruppo.

La farete? Quindi l’addio è un falso addio?
Elio: «Sciogliere il gruppo mica vuol dire andare in pensione. Porteremo avanti progetti che non potevamo sviluppare perché c’erano Elio e le Storie Tese».

Da soli? In coppia?
Elio: «Forse anche tutti insieme».
Faso: «Abbiamo sofferto la routine, le barriere, i doveri, le responsabilità».
Elio: «Vogliamo prepotentemente tornare al cazzeggio senza responsabilità». 

Dicevamo... Quel che potreste fare insieme in futuro...
Faso: «Potremmo andare a suonare in Giappone».

Perché in Giappone?
Faso: «Ne abbiamo parlato spesso. Il pubblico giapponese apprezza molto la musica suonata. Chi ci ha amato, si è avvicinato a noi tramite i testi e poi è arrivato alla musica. Sarebbe bello esibirci dove il processo è inverso».

Dall'archivio di Rockol - I Campioni del 68° Festival di Sanremo: Elio e Le Storie Tese raccontano "Arrivedorci"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.