Tedua - la recensione di "Mowgli - Il disco della giungla"

Tedua - la recensione di "Mowgli - Il disco della giungla"

Mowgli era il protagonista del “Libro della giungla” di Rudyard Kipling e di una lunga serie d’adattamenti televisivi e cinematografici. È un “cucciolo d’uomo” abbandonato nella giungla. Se nel precedente “Orange County California” Tedua s’identificava con Ryan Atwood di “O.C.”, in questo suo nuovo “disco della giungla” si sente come Mowgli che si fa strada nella giungla urbana.

Tedua si diverte a usare il riocontra, alterna rime lucide e luoghi comuni. Non è un virtuoso e ha il vezzo di cambiare la pronuncia rendendo inintelligibili certe parti. Non ha una disciplina ritmica ferrea e si prende libertà che gli sono state spesso rinfacciate. In canzoni come “Vertigini” o “Cucciolo d’uomo” supera la linea (immaginaria) che separa fare rap da cantare e in “Acqua” cita “Malpensandoti” del “cantautorap” Dargen D’Amico.

 

 

Leggi la recensione completa di "MOWGLI - IL DISCO DELLA GIUNGLA" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi
21 ago
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.