NEWS   |   Pop/Rock / 18/02/2018

Liam Gallagher, alla proposta di Robbie Williams di collaborare lui risponde: ‘Non penso che sarebbe una mossa saggia’

Liam Gallagher, alla proposta di Robbie Williams di collaborare lui risponde: ‘Non penso che sarebbe una mossa saggia’

Più che un’offerta ufficiale è stato il susseguirsi di elogi da parte dell’ex Take That a far pensare che la proposta di una collaborazione fosse già nel cassetto pronta per essere presentata a Liam Gallagher. Il settimanale britannico NME ha intercettato la voce di “Wonderwall” per chiedergli cosa ne pensasse: “Ha dei figli adesso e tutte quelle cose successe”, ha detto, “Cresciamo e facciamo le nostre cose, ma non penso che sarebbe una mossa saggia cantare insieme lui ed io”. Insomma, al momento, quello di Liam sembra un no.

Nell’ultimo periodo Robbie Williams non ha lesinato complimenti nei confronti di Gallagher: “Farò una canzone con lui. La mia canzone preferita di quest’anno [2017] è la sua ‘For What It’s Worth’. Penso che sia la migliore canzone che sia Liam che Noel abbiamo mai scritto negli ultimi vent’anni”, ha dichiarato recentemente il cantante britannico. Nel dettaglio, l’artista ha spiegato: “È universale e va dritta al cuore. L’ha semplicemente fatta nel modo giusto. La amo”. L’ex Oasis si è subito trovato molto d’accordo con le affermazioni del collega: “Sì, ho capito. Penso che sia giusto quello che dice: è universale, classica, istantanea”.

Recentemente Williams aveva poi dichiarato che un duetto con Liam, definito “fottutamente fantasico”, avrebbe fatto tremare il mondo.

In ambito di collaborazioni, l’altro componente della famiglia Gallagher, Noel, ha ieri svelato il sogno di incrociare prima o poi la strada della leggenda del folk Neil Young

Scheda artista Tour&Concerti
Testi