Suge Knight il mandante dell'aggressione a Dr. Dre?

Suge Knight il mandante dell'aggressione a Dr. Dre?
Jimmy James Johnson, l’uomo che attaccò Dr. Dre ai Vibe Awards dello scorso novembre (vedi News), sarebbe stato ingaggiato da Suge Knight. La rivelazione arriva dallo stesso Johnson, torchiato per ore dalla polizia di Santa Monica che indaga sulla vicenda. A quanto pare l’uomo avrebbe intascato 5000 dollari da Knight per aggredire Dr. Dre prima che questi ricevesse il premio alla carriera nel corso della manifestazione. Knight voleva così mettere in imbarazzo il suo ex socio alla Death Row, da anni ormai suo acerrimo nemico. Johnson si trova attualmente in carcere e rischia l’ergastolo perché recidivo. Un altro indagato nella vicenda è il rapper Young Buck (vedi News), attualmente libero su cauzione: se ritenuto colpevole di aggressione aggravata, il cantante rischia di scontare fino a otto anni di prigione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.