Frah Quintale, ecco chi si nasconde dietro quella testa gigante di cartapesta - VIDEO

Frah Quintale, ecco chi si nasconde dietro quella testa gigante di cartapesta - VIDEO

Già membro del duo rap dei Fratelli Quintale, fondato nel 2006 insieme a Merio, ad un certo punto Frah ha cominciato a muovere i suoi primi passi come solista. È successo nel 2012, quando ha pubblicato in free download il mixtape "Idiot savant": quell'EP è stata una sorta di anticipazione di un progetto solista "parallelo" ai Fratelli Quintale che Frah ha ripreso nel 2016 con un nuovo EP (dopo altri due dischi pubblicati insieme a Merio, "All you can eat" del 2013 e "Tra il bar e la favola" del 2015).

"2004", questo il titolo del mini album dello scorso anno (Rockol lo ha recensito), conteneva cinque pezzi dal sapore fortemente pop e da suoni che ammiccavano più mondo dell'indie-pop che al rap dei Fratelli Quintale: tra questi anche i singoli "Colpa del vino" e "Gravità", che nelle settimane precedenti l'uscita dell'EP avevano riscosso un buon successo su YouTube e sulle piattaforme di streaming.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Ora, Frah Quintale - vero nome Francesco Servidei - bresciano classe 1989 si appresta a pubblicare il suo primo vero album. Il disco d'esordio del rapper (o ex rapper?) uscirà il prossimo 24 novembre: si intitola "Regardez moi" (ossia "Guardatemi", un titolo che rappresenta un biglietto da visita) e verrà pubblicato dall'etichetta discografica indipendente Undamento, già dietro le ultime produzioni di Coez.

L'album conterrà dieci canzoni scritte da Frah Quintale e prodotte da Ceri, già collaboratore del cantautore di "La musica non c'è", che lo aveva affiancato anche per l'EP dello scorso anno.

Frah Quintale ha tenuto aggiornati i suoi fan sulle lavorazioni del disco aggiornando continuamente una playlist, battezzata "Lungolinea", con demo, audio di WhatsApp e altro materiale: in questo modo i fan potevano farsi un'idea della direzione presa dal cantante per le nuove canzoni.

Tra i pezzi contenuti nel disco ci saranno anche i singoli che Frah Quintale ha pubblicato negli ultimi mesi, i cui videoclip hanno riscosso discreti successi su YouTube: "8 miliardi di persone", "Hai visto mai", "Cratere", "Nei treni la notte", "Accattone". Una curiosità: protagonista dei videoclip di Frah Quintale è un ragazzo che indossa una testa gigante di cartapesta - e che lo fa somigliare un po' a una sorta di pupazzo.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Frah Quintale presenterà l'album con un tour che lo terrà impegnato sui palchi dei club italiani da novembre fino alla metà di marzo: prima data al Locomotiv di Bologna il 23 novembre (sarà una festa di presentazione del disco, che uscirà il giorno dopo). Tra le 21 città che il tour toccherà ci sono anche Milano (9 dicembre, Ohibò), Napoli (5 gennaio, Spazio Intolab), Torino (20 gennaio, Astoria), Roma (26 gennaio, Ex Magazzini), Modena (24 febbraio, Vibra Club), Parma (17 marzo, Mu).

Questa la copertina dell'album - più sotto, invece, la tracklist:

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/4Pgr_SSAcW_wz5JSAbX1Lt8abq4=/700x0/smart/http%3A%2F%2Fwww.rapburger.com%2Fwp-content%2Fuploads%2F2017%2F10%2F22310425_1682374125147785_5102209946843909253_n.jpg
"8 miliardi di persone"
"Branchie"
"Si, ah"
"Hai visto mai"
"Floppino"
"Cratere"
"Accattone"
"Nei treni la notte"
"Gli occhi"
"Avanti / Indietro"

Dall'archivio di Rockol - Concerto del Primo Maggio 2018 a Roma, Frah Quintale: la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.