NEWS   |   Pop/Rock / 16/11/2017

Da riscoprire: la storia di "Echoes, Silence, Patience & Grace" dei Foo Fighters

Da riscoprire: la storia di "Echoes, Silence, Patience & Grace" dei Foo Fighters

Cinque nomination ai Grammy, un tour trionfale più un disco live: il periodo di “In your honor” aveva portato i Foo Fighters all’apice i Foo Fighters, con un disco doppio, e diviso tra rock ed acustica.  Questa è la band di Dave Grohl nel 2007, quando arriva “Echoes, silence, patience and grace”. Il leader non ha mai sfruttato più di tanto la sua provenienza dai Nirvana, e con i Foo Fighters ha saputo costruirsi una bella carriera a suon di grandi canzoni e di grandi concerti.

 GUARDA LA PAGINA DEDICATA AI FOO FIGHTERS I E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

Quando arriva questo disco Grohl abbandona la regola della carriera del gruppo, ovvero di fare dischi “irregolari” nel formato e nel tema -  come è successo con l’ultimo “Concrete gold” dopo il viaggio di “Sonic higways”. “Echoes, silence, patience and grace” è un disco “normale”, per come può esserlo un disco di Foo Fighters.

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "ECHOES, SILENCE, PATIENCE & GRACE" SUL SITO DI LEGACY​

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BLUES
Scopri qui tutti i vinili!