Little Steven: "La E Street Band ha iniziato a rendere al meglio con "The river"

Little Steven: "La E Street Band ha iniziato a rendere al meglio con "The river"

Little Steven, il fedele pard di Bruce Springsteen nella E Street Band, in una intervista rilasciata alla rivista statunitense Billboard, si dice convinto che la band ha iniziato a dare il suo meglio solo a partire dall’album “The river” uscito nel 1980.

Dice il 66enne chitarrista:

“Quando sei agli inizi pensi che basti suonare perché tutto sia ok. In realtà non finisce lì. C'è altro lavoro da fare:bisogna analizzare gli album per comprenderli, si deve imparare a stare sul palco e a interagire con il pubblico e con i propri compagni di band. C’è poi la registrazione e ci vuole tempo per imparare. Per la E Street Band ci sono voluti ben cinque album, fino a “The river”. Certo, Bruce aveva fatto un bel lavoro con il terzo album “Born to run”.”

Little Steven di “The river” dice che lo ritiene il suo ‘bambino’ avendolo anche co-prodotto, oltre che averci suonato:

"E’ stata una festa per la band, perché finalmente era in un ambiente in cui si è sentiva a suo agio. Non abbiamo dovuto faticare per farlo bene. Ci vuole molta energia. E non la vuoi quella cosa. Vuoi arrivare, sederti e iniziare a registrare. Non vuoi pestare sulla batteria per mezz’ora cercando di trovare il suono giusto. Quella roba lì ammazza l'atmosfera. Quella era la prima volta che si era nello studio giusto, l'ingegnere giusto e avevamo finalmente capito quale era il suono che volevamo. Con “Born to run” facemmo un grande successo, ma il processo lavorativo non fu così divertente".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.