E’ successo nel 2004: 31 maggio

E’ successo nel 2004: 31 maggio
Rivelazioni: la regina Elisabetta ha tutti i dischi degli Abba (31 maggio 2004)

Rivelazioni reali: la regina Elisabetta II d'Inghilterra ha una nutrita collezione di dischi degli Abba. "Ha parecchi album del gruppo, ed ogni tanto accenna qualche passo di danza quando sente le canzoni che più le piacciono", ha rivelato da Buckingham Palace una fonte, che ha voluto restare anonima, ad un quotidiano britannico. La notizia giunge in realtà con strano tempismo: a Londra è da anni che su un palco del West End va in scena il musical "Mamma mia", con musiche appunto dell'ex gruppo svedese, ma il principe Carlo ha deciso solo ora, e lo farà il prossimo 10 giugno, d'andare ad assistere ad una sua rappresentazione. Il giornale suggerisce, con un certo umorismo, che forse la regina tenterà di rubare i biglietti al figlio per andare al suo posto a vedere "Mamma mia". Se così sarà, sarà certamente un caso, per parafrasare il successo degli Abba targato '76, di "Dancing Queen".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.