Liam Gallagher e il turpiloquio: l'incidente di Leeds e i tweet di insulti

Liam Gallagher e il turpiloquio: l'incidente di Leeds e i tweet di insulti

Che il già frontman degli Oasis abbia un modo di esprimersi - per così dire - esplicito non è una novità, e i promoter che lo ingaggiano ne dovrebbero tenere conto: se pensate che le profanità possano essere un problema per il vostro pubblico, probabilmente Liam Gallagher non è il tipo di artista che fa al caso vostro.

Lo scorso venerdì sera, quando il cantante e autore si è esibito al festival di Leeds, qualcosa nel backstage deve essere successo. Perché se in un primo momento Liam ha postato sul suo canale Twitter ufficiale il messaggio di prammatica per ringraziare il pubblico, qualche ora dopo la star del brit rock è tornato a twittare, ma in toni decisamente più polemici:

"Pare che non si possano più dire parolacce a Leeds. Fermate il cazzo di mondo voglio scendere, brutte merde fighe del cazzo"

La lucida esternazione è stata commentata in toni sarcastici - ma non entusiati - da alcuni follower. Le risposte, ovviamente, sono state all'altezza:

"(Fan:) Che fantastico esempio per i più giovani
(Liam:) Vaffanculo, figa"

"(Fan:) Davvero un bell'esempio per i bambini. Che tristezza
(Liam:) Puoi andare a fare in culo, e una volta che ci sei farlo ancora, e ancora, e ancora, figa del cazzo"

Dall'archivio di Rockol - I migliori tweet di Liam Gallagher
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.