Arcade Fire - la recensione di "Everything now"

Arcade Fire - la recensione di "Everything now"

Se “Reflektor” era l’“Achtung baby” degli Aracde Fire, allora “Everything now” è il loro “Pop”. È facile, immediato, colorato, ballabile, a tratti kitsch. Un prodotto piazzato sugli scaffali dei supermercati per criticare la cultura pop, incarnandola.

Riusciremo mai a tornare indietro? C’è una via di fuga dal sovraccarico di contenuti e informazioni e merci in cui viviamo? Ci illudiamo di controllarlo, questo flusso infinito, e invece ne siamo vittime. Gli Arcade Fire lo suggeriscono nella breve introduzione del loro quinto album. Ci si aspetta che il crescendo che chiude il pezzo sfoci in un picco drammatico. E invece arriva la frase di tastiera di “Everything now”, una cosa alla Abba periodo “Dancing queen” con in più un breve riff di flauto preso da “The coffee-cola song” di Francis Bebey. “Siamo dancers in the dark”, ci ha detto Will Butler e questo è forse il senso di un disco che sembra fatto apposta per ballare sul caos in cui viviamo.

Leggi la recensione completa di "EVERYTHING NOW" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.