We Fog - la recensione di "Float"

I We Fog nascono come progetto musicale nel novembre del 2015 a Verona, dopo l'incontro tra Donato Fusco (chitarra) e Giulio Corradi (batteria). La decisione di condividere ed unire le diverse esperienze musicali e di riordinarle per creare il proprio stile spinge il gruppo a recarsi in sala prove, con l'obiettivo di iniziare una propria produzione musicale dalle influenze anni ’90. Il genere richiama perlopiù la scena noise, post- rock e math di gruppi americani come Slint, Shellac, Fugazi e Jesus Lizard. Ciò che ne risulta sono brani molto compatti ed energici, che confluiscono in un minimalismo pieno d'impatto. Dopo vari mesi trascorsi come duo, il gruppo sente l’esigenza, sia artistica che compositiva, di andare alla ricerca di un bassista e la formazione si completa con l'arrivo di Victor Bittencourt. I We Fog si presentano oggi con il loro primo EP, ”Float", un EP che fin dal titolo richiama i Jesus Lizard e racchiude dentro di se svariati significati che confluiscono tutti assieme, come suggerisce il nome, in una sorta di “fluttuazione". Una vera e propria sensazione di galleggiamento suscitata dall'ascolto dei brani che richiamano sensibilmente il post-rock anni ’90 degli Slint tanto quanto i già citati Shellac e Fugazi.

“Float” è un EP solido, conciso e ben confezionato. I We Fog una band da tenere d’occhio per quanto riguarda la produzione in studio e da testare in termini di live, perché sarà proprio lì che i ragazzi si giocheranno la loro partita...

Leggi la recensione completa di "FLOAT" cliccando qui

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.