Dhani Harrison: anche il figlio di George esordisce da solista

Dhani Harrison: anche il figlio di George esordisce da solista

Mancava solo lui, ed è arrivato. Non che se ne sentisse granché il bisogno, ma insomma anche Dhani Harrison, il figlio del Beatle scomparso nel 2001, musicista anche lui come il padre, dopo l'esordio da ragazzo come assistente del padre per "Brainwashed", l'album di George uscito postumo, tre album e due EP con i thenewno2, e l'esperienza con Ben Harper e Joseph Arthur come Fistful of Mercy, Dhani Harrison, all'età di 38 anni, esordisce da solista.
E così, appunto, dopo Zak Starr (batterista come papà Ringo, e piuttosto apprezzato, anche - ha suonato, fra l'altro, per gli Who e gli Oasis), e dopo i due figli di John Lennon, entrambi musicisti (anche se il primogenito Julian ha quasi smesso di fare dischi, e quelli che fa il secondogenito Sean restano abbastanza confinati ai margini del mainstream), e dopo il figlio di Paul McCartney, James Louis McCartney, due (trascurabili) album e due (altrettanto trascurabili) EP all'attivo, anche l'erede Harrison si mette in proprio.
Dhani Harrison sta infatti lavorando a un album che dovrebbe uscire in autunno, e si appresta a debuttare da solista anche dal vivo: succederà il 24 luglio all'Echo Club, un piccolo locale di Los Angeles da 350 posti.
Si capirà quindi se, dopo aver vinto un Grammy come chitarrista nel 2004, dopo aver suonato a fianco di Eric Clapton, Wu-Tang Clan, Prince, Pearl Jam, Jakob Dylan, e dopo aver composto colonne sonore per il cinema e la TV, Dhani ha la stoffa per essere paragonato al padre.
La storia dei figli d'arte dice che non sarà una passeggiata.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.