Les Enfants - la recensione di "Isole"

Les Enfants - la recensione di "Isole"

Dopo la pubblicazione tra il 2012 e 2013 dei primi due EP e la partecipazione alla fase finale di X Factor 10, i Les Enfants, al secolo Marco Manini (voce, batteria), Francesco Di Pierro (chitarra), Umberto Del Gobbo (farfisa, synth, chitarra, metallofono) e Michele Oggioni (basso), tornano con il tanto atteso disco d’esordio. “Isole” conta otto pezzi all’insegna del più che collaudato dream pop cantato interamente in italiano che ha caratterizzato la produzione della band fin dagli inizi. 

Io sono un grande fan dei MasCara, band di cui ho avuto più volte occasione di parlare qui su Rockol. MasCara, band milanese tanto quanto i Les Enfants e con i quali condividono la passione per il pop sintetico e dalla melodia diretta e senza fronzoli. Mettiamoci che poi qualcosa del cantato di Marco Manini mi ricorda effettivamente quello di Fusaro e la combo è servita.

Leggi la recensione completa di "ISOLE" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.