NEWS   |   Italia / 29/05/2017

Liberato, il mistero continua: ecco perché

Liberato, il mistero continua: ecco perché

No, il "mistero Liberato" non è stato ancora svelato: l'identità della voce di "Nove maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me" continua a restare anonima. Lo scorso venerdì, il palco del MI AMI Festival di Milano avrebbe dovuto ospitare la prima esibizione pubblica di Liberato, ma di fronte al pubblico si sono presentati Calcutta (nella foto in alto), Priestess, Izi e Shablo: e per un attimo si è creduto che dietro al nome di Liberato ci fosse proprio un collettivo composto dai quattro. La notizia ha suscitato un dibattito sui social: da un lato chi sosteneva che Liberato fosse in realtà un progetto di Calcutta e compagni; dall'altro chi sosteneva che la comparsata dei quattro al MI AMI fosse solamente una trollata per "depistare" la ricerca della vera identità della voce di "Nove maggio". A Rockol risulta che Priestess, sebbene sia comparsa sul palco del MI AMI sulle note di "Nove maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me", non c'entri in realtà nulla con il progetto Liberato.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi