Morrissey, svelata la data della prima proiezione del docu-film

Morrissey, svelata la data della prima proiezione del docu-film

È stata finalmente svelata la data della prima proiezione del biopic sull'ex frontman degli Smiths, le cui riprese avevano preso il via lo scorso anno a Manchester.

Il docu-film debutterà sul grande schermo il prossimo 2 luglio, giorno in cui sarà proiettato in anteprima alla 71esima edizione dell'International Film Festival di Edimburgo.

La pellicola, originariamente intitolata "Steven" (come il primo nome di Morrissey), è stata ribattezzata "Enlgand is mine". Il titolo è tratto da un verso di "Still ill", brano contenuto all'interno dell'eponimo album di debutto degli Smiths, uscito nel 1984: "England is mine and it owes me a living", cantava Moz nella prima strofa della canzone.

"England is mine" - che non è stato autorizzato da Moz - è stato diretto da Mark Gill e prodotto da Baldwin Li e Orian Williams, quest'ultimo già produttore del biopic su Ian Curtis, "Control". Stando a quanto anticipato da Orian Williams, il film non racconterà gli anni del successo di Morrissey nel mondo della musica, quanto la sua infanzia e l'adolescenza: il racconto terminerà con l'incontro tra il cantante e quello che sarebbe diventato il chitarrista degli Smiths, Johnny Marr.

Il ruolo del protagonista è stato affidato all'attore Jack Lowden, mentre la già co-protagonista di "Downton Abbey" Jessica Brown Findlay interpreta Linder Sterling, artista di Liverpool e grande amica di Morrissey.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.