Stefano Meli - la recensione di "No Human Dream"

Stefano Meli - la recensione di "No Human Dream"

“No human dream” è il nuovo disco del bluesman ragusano Stefano Meli. Registrato in parte da Stefano Meli, in presa diretta, al Little Lost Cat Studio Recording, piccolissimo studio disperso nelle campagne siciliane, in estrema solitudine con una vecchia chitarra Silvertone Kay del 1959 e una Harmony Stella del 1960 e in parte da Carlo Natoli al Phantasma Studio Recording, il disco si avvale della preziosa collaborazione dei Gentless3 (Carlo Natoli al basso e al mix, Sergio Occhipinti al basso e alle Spoken Words, Sebastiano Cataudo alla batteria) e della violinista spagnola Anna Galba (Fratelli La Strada). Il blues traccia la via e attraverso i dieci brani completamente strumentali dell’album ci s’immerge in immagini, volti, paesaggi, storie, strade, suoni che appartengono alla polvere e al silenzio.

Stefano Meli è un chitarrista blues, ma anche un chitarrista dal background folk. E un chitarrista che ha nel fingerpicking uno dei suoi punti di forza...

Leggi la recensione completa di "NO HUMAN DREAM" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.