M.I.A., deliri social e attacco a Donald Trump: cosa sta succedendo?

M.I.A., deliri social e attacco a Donald Trump: cosa sta succedendo?

Non così popolare nel nostro paese, M.I.A. è una delle popstar più controverse della musica britannica: originaria dello Sri Lanka, Mathangi "Maya" Arulpragasam - questo il suo vero nome - ha scelto come nome d'arte l'acronimo di "Missing in action", termine con cui le forze armate indicano i militari dispersi in azione ed è salita agli onori della cronaca nel 2012 per aver mostrato il dito medio alla telecamera durante la sua esibizione al SuperBowl.

Quel gesto fece infuriare gli organizzatori dello show, che chiesero la bellezza di 16,6 milioni di risarcimento. La cantante provò a giustificarsi parlando del dito medio come di un "gesto religioso" e simbolico, appartenente alla sua religione (l'induismo), ma questo non servì a far placare l'ira degli organizzatori del SuperBowl.

Nelle sue canzoni, M.I.A. parla di politica, guerra, società, stereotipi sessuali e discriminazione razziale. Provocatoria e ribelle, si è schierata in maniera decisa su determinate posizioni: come quando nel video di "Borders", sul tema dei rifugiati, ha indossato una maglietta della squadra di calcio Paris Saint Germain trasformando criticamente il nome dello sponsor da "Fly Emirates" a "Fly Pirates".

Tutto questo per dire che ora, dopo aver pubblicato - lo scorso settembre - un album che lei stessa ha definito il capitolo conclusivo della sua carriera discografica, M.I.A. torna a far parlare di sé: e lo fa per aver pubblicato una serie di tweet controversi.

In questi tweet, la cantante parla di disordini mentali e di comportamenti psicopatici, punta il dito contro l'amministrazione Trump e poi annuncia di essere prossima a cancellare il suo account Twitter. M.I.A. scrive:
 

"I disordini mentali sono gravi. I tratti di comportamenti psicotici dovrebbero essere analizzati nelle scuole e nei college. E non credo esistano cure!".


E ancora:

"L'amministrazione di Trump mostra i segni. Sono bugiardi patologici. Tutti i politici dovrebbero essere passati al vaglio per tratti di comportamento psicopatico".




Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.