Leone Di Lernia ricoverato in gravi condizioni

Il 78enne conduttore radiofonico è ricoverato in ospedale in gravi condizioni: a darne notizia sono Fabio Alisei e Marco Mazzoli, che insieme a Leone di Lernia conducono il programma radiofonico "Lo Zoo di 105". Mazzoli ha pubblicato su Facebook un post dedicato a Leone Di Lernia, in cui invita l'amico a tenere duro: "Nessuna malattia potrà mai sconfiggere il guerriero che c'è in te", ha scritto. Alisei, qualche ora dopo, ha postato sui social un video in cui spiega che Di Lernia "non sta bene, è abbastanza grave".





Nato a Trani nel 1938, Leone Di Lernia è salito alla ribalta all'inizio degli anni '70, pubblicando una serie di 45 giri che lo vedevano coverizzare in dialetto tranese alcune canzoni inglesi di successo. Come "Gaccia d'avè", ad esempio, parodia di "I gotcha" di Joe Tex.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.