NEWS   |   Italia / 08/02/2017

Sanremo 2017, Raige e Giulia Luzi al Festival con “Togliamoci la voglia” — VIDEOINTERVISTA

Sanremo 2017, Raige e Giulia Luzi al Festival con “Togliamoci la voglia” — VIDEOINTERVISTA

“È un titolo provocatorio”, dice Raige di “Togliamoci la voglia”, il pezzo che porta a Sanremo in coppia con la cantante e attrice Giulia Luzi (“I Cesaroni”, “Un medico in famiglia”). “A una prima analisi il brano sembra parlare di un rapporto carnale, ma sotto c’è un messaggio. È un carpe diem 2017. In un contesto storico in cui l’ansia fa più morti del kalashnikov, è importante cercare di godersi le piccole cose che possono migliorare la qualità della vita”. La canzone è stata scritta da Zibba, Antonio Iammarino e Luca Chiaravalle. “Poi ci ho aggiunto del mio”, dice il rapper piemontese. “Era un pezzo talmente forte che meritava riavere un’altra chiave di lettura”.

Ragie e Luzi si sono conosciuti lo scorso anno tramite Chiaravalli: lei era in cerca di canzoni, lui le stava scrivendo. Lei: “Ci siamo annusati, piaciuti, stimati. Siamo alla prima esperienza a Sanremo. Portiamo innovazione, energia. Vogliamo spaccare”. Lui: “Spero ci facciano cantare la cover di ‘C’era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones’. Ho aggiunto una parte di testo e ho cercato di svecchiarla musicalmente. Il ratta-ta-ta-ta che passa dal maggiore al minore sembra un pezzo dei Coldplay”.



I due pezzi sanremesi usciranno anche su un 45 giri in vinile, oltre che nel repack “Alex Sanremo edition”. “Conterrà anche due inediti tra i quali il mio personalissimo capolavoro ‘Il primo passo di Armstrong’. Intanto, continuo a scrivere il mio primo romanzo. Ho consegnato i primi due capitoli. L’editore ha scritto alla mia manager: è uno scrittore, punto. Una bella soddisfazione per uno come me che ha 5000 libri a casa”. Per Luzi, che pure aveva pubblicato un album in passato, è l’inizio di un nuovo percorso. “Sanremo è un mezzo per cominciare al grande pubblico che mi sento più cantante che attrice. ‘Togliamoci la voglia’ è anche il titolo del mio album. Ci sono i due pezzi di Sanremo, la cover di ‘Non, je ne regrette rien’ di Edith Piaf che ho cantato a ‘Tale e quale’, un featuring con Clementino e dieci inediti tra cui quattro scritti come me”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi