da riscoprire: la storia di “Mindfields” dei Toto

da riscoprire: la storia di “Mindfields” dei Toto

“Mindfields” è il disco di un gruppo che cerca di rimettere assieme i pezzi e riallacciarsi a un’arte andata perduta. È l’album più vario dei Toto. La band americana si misura con una gran quantità di stili: rock FM, hard, ballads, rock-blues, country, prog, pop, reggae, per un totale di quasi 80 minuti di musica. Il disco segna una sorta di reunion: alla fine del tour per il ventennale, infatti, è tornato a far parte della formazione il cantante Bobby Kimball che aveva lasciato dopo il quarto album. “Sono i Toto originali”, dice il batterista Simon Phillips, “ma con uno stile attuale”. In mancanza di pezzi memorabili come “Hold the line” o “Rosanna”, i cinque musicisti donano una veste scintillante anche alle composizioni meno brillanti. L’album esce in Europa nel marzo 1999 e negli Stati Uniti ben otto mesi dopo: passati i fasti dei primi anni, la band è più popolare nel vecchio continente, dove il disco va meglio del precedente “Toto XX”. E difatti quando “Mindfields” esce finalmente negli Stati Uniti, in Europa è già stata pubblicata l’appendice dal vivo “Livefields”. Se non altro in patria, dove i Toto non ricevono un disco d’oro da una dozzina d’anni, “Mindfields” ottiene una nomination ai Grammy nella categoria Best Engineered Recording Non-Classical.

GUARDA LA PAGINA DEDICATA AI TOTO E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

Più che il lavoro di una band unita, che nel 1999 conta Steve Lukather (voce, chitarra), Bobby Kimball (voce), David Paich (tastiere), Mike Porcaro (basso) e Simon Phillips (batteria) più un cast notevole di musicisti aggiunti, “Mindfields” è il frutto della collaborazione fra piccole unità lavorative. 

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "MINDFIELS" SUL SITO DI LEGACY

Dall'archivio di Rockol - In tour in Italia a luglio, “40 Trips Around The Sun” da "Rosanna" ad "Alone"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.