Doors - la recensione di "London Fog 1966"

Doors - la recensione di "London Fog 1966"

Le celebrazioni per il cinquantesimo anniversario dei Doors si aprono con 30 minuti di musica "nuova". Nel maggio 1966, in piccolo locale sul Sunset Strip, il quartetto lotta per attirare l’attenzione del pubblico. Fa uno strano effetto ascoltare una band mitizzata esibirsi di fronte a poche persone e suonare per lo più cover blues. Come disse Ray Manzarek, “fu un’esperienza deprimente, ma ci permise di mettere assieme la nostra musica”.

I Doors prima del Whisky a Go Go e del contratto discografico, prima del boom di “Light my fire” e delle polemiche erano questa roba qui: un gruppo rock-blues anomalo, con un tastierista che si prende la scena e intanto suona con la mano sinistra le linee di basso, un quartetto che interpreta classici della musica afro-americana con cattiveria e approssimazione da garage band. Pubblicate per la prima volta ufficialmente, le registrazioni effettuate al London Fog nel 1966 mostrano le fondamenta su cui venne costruito il mito: cover di blues in versione bianca.

Leggi la recensione completa di "LONDON FOG 1966" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.